download immediato del pdf dell'antologia dei Racconti di Sharazan

MARKETING: COME TI VENDO UN GRANELLO DI SABBIA

Sabbia! Stiamo parlando di sabbia? No, vero?! No, signori e signore, stiamo parlando di un singolo granello di sabbia. Cosa ha di così prodigioso? Non lo vedete? Avvicinatevi ancora un po'... esso cela un mondo. Il vostro mondo, che solo voi potete vedere.
Sì, io oggi vi vendo il vostro mondo, in miniatura, dove solo voi, dei incontrastati, potete decidere morte e miracoli di ogni micro organismo vivente su questo singolo granello.
Pietra? Voi pensate che sia solo pietra? No davvero! Amici miei. Voi siete forse pietra? Oh no, giammai mi permetterei di accostare la vostra finezza alla mediocre pietra. Voi siete molto di più che ordinaria pietra. Voi siete materia in costante mutamento. Siete universo in piccole dosi. Grandi poteri di un genio, ristretti a forza in esigui spazi vitali. Questo granello di conseguenza lo è in paragone a voi.
Lo straordinario si cela allo stupido, e si sa che voi non lo siete di certo. Quando il saggio indica la luna, lo stolto non guarda il dito ma il vostro granello. Già, pensateci un po', la luna è fatta di pietra particolare e il vostro granello pure, ma il vostro granello siete voi, di conseguenza voi siete la luna.
Ecco cosa potete divenire oggi: la luna stessa! Certo, voi direte, il granello è piccolo e la luna grande. Ma io oggi vi dico che la luna appare grande perché è lontana e se fosse vicina sarebbe grande proprio come quel granello qui, che ora state ammirando.
Li vedete i crateri? L'oceano della serenità? No? Questo perché la maggioranza guarda solo le apparenze e mai la vera essenza, che siete voi, cari amici! Ma non la vedete la vostra firma? E lì scritta in minuscolo e aspetta solo voi per divenire ciò per cui è nata: La terra madre. Sì, voi siete anche questo, ma molto di più come detto prima.
Voi dite ce n'è una vastità, come riconoscere il vostro? E io che ci sto a fare? Io, carissimi, oggi sono il vostro prescelto, il
vostro suddito, io oggi per voi m'immolerò nello scegliere il vostro granello. Il vostro io. La vostra essenza che la natura ha catturato legato insieme affinché voi possiate essere eterni.
Pensateci bene, un fiore sfiorisce ma il granello no. Un frutto marcisce ma il granello no. Non si decompone, ne cambia forma. È eterno, e con esso voi. E oggi ad un modico prezzo vi venderò un pezzo di eternità. Un pezzo di materia che gli ottusi chiamano pietra ma che i saggi come voi sanno che va ben oltre ogni sapienza umana.
Ah voi dite anche, asserite pure, che di granelli ce n'è troppi per essere i migliori? Ma io non v'ho detto tutto... questo è un segreto che non va svelato a tutti, ma a voi posso dirlo, ogni granello ha il potenziale per divenire antimateria. Ma solo voi potete essere gli artefici. Non altri, solo voi. Quindi che state aspettando? Acquistate solo oggi il vostro granello, e in omaggio riceverete questa perla di sudore rappresa che vide la fronte di Gesù ma che la cristianità nascose per
secoli fino ad arrivare a noi.
Sudore? Che cos'è il sudore? Esse sono molecole, le vostre e quelle di nostro signore Gesù che morì per noi. Grazie al grumo di sudore e al granello io oggi faccio il miracolo, anzi lo fate voi dalle vostre mani sante e vi unirete con spirito e verità all'universo creato. Forse da voi stessi o forse per voi, signori e signore. Chissà. Un giorno mi direte e mi ringrazierete quando sarete lassù e siederete alla destra di Dio e al vostro sgabello ci sarà tutta la gentaglia che in vita vi ha fatto del male. Sì, gente mia, li castigherete con le vostre mani ma di più perché assieme al granello e al grumo potete partecipare al contest Il granello vincente, con cui una giuria selezionata di angeli e cherubini vi eleverà al grado di umani perfetti. Cosa non da poco, si dice in giro che grandi star ci abbiano provato ma nisba, gli angeli aspettano proprio voi!
Affrettatevi.

Commenti

  1. Io avrei venduto il Colosseo :)
    Ciao Anna.

    RispondiElimina
  2. E quanto me costerebbe 'st'eternità?! ;)

    RispondiElimina
  3. Un tempo un amico mi disse che avrei potuto vendere anche il ghiaccio agli eschimesi.
    Non sono più così rampante, però ci penso ancora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse Perché la tua persona infonde fiducia ♡

      Elimina

Posta un commento