download immediato del pdf dell'antologia dei Racconti di Sharazan

Cosa scegliereste se l'amata/o non fosse vostra a causa vostra. Cosa fareste seguireste lo stillicidio giornaliero o preferite il sorpresone sgradito finale di vederla/o innamorata di un altro/a??

Mi chiedo da ieri, cosa si possa provare a vedere la donna della vostra vita o l'uomo, che per vostra scelta non avete voluto,  interessarsi ad un altro/a. Giorno dopo giorno. Forse via blog, web o nella vita reale.
Forse questo rende la cosa meno tragica? Lo stillicidio giornaliero vi anestizza il cuore? O è forse meglio il sorpresone sgradito finale? Quello che non ti aspetti e ti uccide un momento qualsiasi in un momento qualsiasi.

Voi dovendo scegliere di quale male dover morire cosa scegliereste?

Commenti

  1. Dentro di noi c'è una qualità di grande importanza e si chiama permanere nella scelta.
    Non è un proponimento ma un'azione costante di comportamenti che ti permettono di
    conservare e aumentare un sentimento. La mia vita l'ho dedicata a questa qualità. Quelli che verso di me non sanno farlo mi fanno pietà per le loro azioni scellerate. La mia coscienza è tranquilla. non ha colpe e non ci sarà mai il problema di una scelta perché non esiste il problema.
    Ciao Anna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per chi non ama è tutto logico, facile, interessante il seguire, il pronosticare. Ma per chi ama tutto è il contrario di tutto e non c'è scelta che tenga. Si soffrirà a prescindere. Quindi la scelta è di che morte vuoi morire?

      Elimina
  2. Non permetterei questo stillicidio parlerei con lei e se non si uscisse dal problema chiuderei subito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E se per scelta tua non fossi nella sua vita perché hai un'altra?

      Elimina
    2. Ho aggiunto questo dettaglio al post..

      Elimina
  3. Io non credo che si possa amare una persona e non volerla.
    Se la si ama la si sceglie, punto.

    RispondiElimina
  4. Personalmente, se voglio una persona, me la prendo.
    Se, per cause di forza maggiore non posso averla, allora tronco ogni rapporto e faccio in modo di non incontrarla mai più.
    Lontano dagli occhi, lontano dal cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, infatti anche io mi sono allontanata e non lo guardo più. Poi la chiusura dei i miei social ha agevolato il non guardarlo più. Anche se qualche volta l'esigenza di sbirciare l'avrei pure. Ma resisto.

      Elimina
  5. Non capisco, non l'hai voluto e ora piangi sul latte versato?
    Doveva esserci una buona ragione e dovrebbe essere sempre valida. Ignoralo.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No è il contrario. È lui che non mi ha voluto e ora stalkera il blog.

      Elimina

Posta un commento