Kafka e la bambola viaggiatrice #recensione #riassunto riflessionipersonali

Solo qualche giorno fa lo cercavo per il web.
Questo era il post.
Oggi ho ricevuto un gradito regalo dalla mia amatissima et graziossima figliola.
Mi ha comprato...
 su amazon. Detto &fatto e oggi mi è arrivato. Cosa?
 Siii kafka e la bambola viaggiatrice ♡.♡
...la mia espressione quando ho aperto il pacchetto e ho visto il libro...
me lo sono portato in giro per tutta la mattinata ♡... per paura di dimenticarmelo a lavoro. 

Ad ogni modo questa è la mia recensione...

Mi piace l'introduzione della Salani per la sua collana GLI ISTRICI
 E pure la frase che apre il libro...
È  un libro che profuma. Quel profumo che chi ama leggere conosce e ricerca sempre. Dai quotidiani ai libri. Inchiostro, carta e colla. Già amo questo libro.

Riassunto per capitoli.

Il primo sogno: la bambola smarrita.

Il capitolo a

È un intro della scena iniziale.
Un dipinto fatto con le parole, cesellato dalla punteggiatura.
È descritto come fosse un quadro, vi parlerei della La Grande Jatte di Georges Seurat.
Per darvene un idea.

Il capitolo b

È una meraviglia, e mi chiedo ancora se questo è davvero un libro solo per bambini di 9 anni...
È scritto benissimo e in quadra come fosse un film, questa volta, la bambina e il suo mondo visto dagli occhi di Franz kafka.


Il capitolo c

La speranza che si aggrappa alle ali della fantasia.
Un modo di capire la psiche infantile davvero perfetto.
Devo avere una psiche infantile perché mi ci rivedo.

Il capitolo d

La promessa.

Il capitolo e

Questo passo mi piace ♡

Seconda fantasia: le lettere di Brigida

Il capitolo f

Un breve parallelismo fra le righe fra il dialogo da "grande" con una vicina che fa da contraccolpo con quello precedente con la piccola.

Il capitolo g

La lettera di Brigida

Il capitolo h

Il soldatino di piombo per lui e un tenero colpo di scena.

Questo libro continua a essere meraviglioso. Mi intenerisce.
Mi sento molto Elsi.
Ripenso al mio racconto come fossi una bambola di pezza e creo analogie che esulano dalla storia.
La mia bambola di pezza era molto diversa da Brigida.

Il capitolo i

Sprazzi della vita di Kafka. Deliziosi.
Devo assolutamente tornare a leggerlo.
O rileggerlo.

Il capitolo j

La seconda lettera di Brigida 

Il capitolo k

L'anima di Kafka.

Terza illusione: il lungo viaggio della bambola giramondo

Il capitolo l

Franz Kafka è stato irrimediabilmente addomesticato da Elsi ♡

Il capitolo m

L'amore di Dora. Una bambina che poi è cresciuta per amare lui. L'ultimo suo amore. Insegnante di Ebraico. Questo dettaglio mi piace assai.

Il capitolo  n

Lettera di Brigida dalla Tanzania.
Meraviglioso passo. Mi ha ricordato il piccolo principe nella profondità delle sue parole. Mi sono sempre sentita un'anima Africana e irlandese. 
Africana perché sfruttata male. Piena di risorse che non sono stata ingrado di sfruttare.
Irlandese perché sono orgogliosa e testarda e sento molto profondamente la loro musica legarsi alla mia anima e al mio battito cardiaco.

Il capitolo o

Brigida si è innamorata di Gustav.

Il capitolo p

La mamma di Elsi

Il quarto sorriso: il regalo.

Il capitolo q

Pensieri Kafkiani.

Il capitolo r

L'ultima lettera di Brigida che si è sposata.

Il capitolo s

Pensieri di Kafka e Dora sul lieto fine. 

Il capitolo t

La bambola Dora 

Il capitolo u, v, w, x, y, z

Lieto fine.

Un anno dopo questa bellissima storia Franz Kafka morì nel sanatorio Kierling vicino Vienna.

Conclusioni e recensione

Bellissimo libro che terrò in vetrinetta. Scritto molto bene e interessantissimo sotto molti profili.
Dalla logica infantile all'anima di uno scrittore malato di tubercolosi.
Certe volte rasentava Nabokov senza la malizia e la perversione.
Solo l'incanto.
Unica pecca: molto breve. 
Eh già 
Stamattina è arrivato e l'ho già finito.
Ma avrò modo di meditativi per molto tempo ancora.
Un libro che dà speranza e sogno e vi fa ancora di più amare il grande uomo che era Franz Kafka.















Commenti