Non voglio più appartenere ad un cielo che regala raggi di sole ad altri occhi e mai ai miei.


Questi scatti vogliono simboleggiare che non importa se sono le 7.00 e se già a lavoro, e ti senti confusa e stanca, le ossa scricchiolano e i muscoli non si vogliono preparare ad un' altra giornata e il tuo sole non è neanche oggi il suo sole.
Non importa, Tu sei il tuo sole e il tuo cielo. Quindi non voler appartenere ad un cielo che si leva e si corica su di un'altra terra che non è la tua.
Che non ti ha mai regalato un raggio di sole ma solo le sue nuvole nere.
Non importa sai perché? Perché  c'è sempre qualcosa di bello per chi sa guardare♡.♡ per chi sa sperare.






Commenti

  1. E' la cattiveria umana che oscura i raggi del sole che dovrebbero essere la tua luce.
    Un abbraccio Anna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arriverà il mio raggio di luce... Mentre La cattiveria, l'orgoglio, l'egoismo tornano al mittente. sempre.

      Elimina
  2. Occhi bellissimi, davvero molto intensi.

    RispondiElimina

Posta un commento