Real bodies torna a Milano dal 6ottobre.

Oggi un emozione dietro l'altra 😅.
Ho appena scoperto su instagram che a ottobre nella mia Milano ritorna con grande trepidazione la mostra Real bodies.

Una mostra che non è per i deboli di cuore.
Siamo fatti in maniera tremendamente meravigliosa e questa mostra te lo mostra.

https://www.realbodies.it

Una mostra che per seguire gli altri ho perso e poi ho cercato inutilmente di seguire per l'Italia.

Ma ora è tornata!

Ed è giusto che ve ne parlo per prepararvi ad essa.

UN NUOVO FORMAT ESPOSITIVO DI ANATOMIA UMANA PIÙ COMPLETO MAI REALIZZATO AL MONDO CON OLTRE 50 CORPI INTERI E 450 ORGANI UMANI E ANIMALI TORNA A MILANO CON GRANDI NOVITÀ.

DALL’ANATOMIA UMANA ALLA BIOMECCANICA

30 REPERTI UMANI ISPIRATI AI DISEGNI DI LEONARDO DA VINCI.

UN’INTERA SEZIONE DEDICATA ALL’ANATOMIA COMPARATA, ORGANI UMANI E ANIMALI A CONFRONTO.






BIOMECCANICA

Una vera e propria novità introdotta per questa edizione della mostra “Real Bodies, oltre il corpo umano”, che permetterà ai visitatori di approfondire i principi della meccanica che muovono il corpo umano, analizzando il comportamento delle strutture fisiologiche quando sono sottoposte a sollecitazioni statiche o dinamiche.
All’interno della sezione con riproduzioni realistiche dei movimenti corporei si mostrerà – laddove è ulteriormente prevista la presenza della tecnologia applicata al corpo umano – come la biomeccanica sia strettamente correlata, e sia l’ispirazione, con le più moderne scoperte della bioingegneria nel campo dell’ortoprotesica, gli strumenti dedicati alla chinesiologia, riabilitazione e all’ingegneria tissutale per ricostruire quanto usurato nel movimento umano.



ANATOMIA COMPARATA

Cosa abbiamo in comune con lo squalo tigre o la gallina? Anatomia comparata, la nuova sezione di Real Bodies che analizza nel dettaglio somiglianze e differenze fra le strutture anatomiche umane e quelle animali. un laboratorio di anatomia comparata del Regno animale presentato in anteprima mondiale Saranno presenti cervelli e cuori di animali a confronto con quelli umani.




LEONARDO DA VINCI

La Nuova Real Bodies accosta la meraviglia dei disegni di Leonardo Da Vinci alla forza espressiva ed alla plasticità dei corpi ed organi plastinati. Una sezione ispirata al genio del grande artista fiorentino perché è indiscussa la sua importanza nella storia della medicina legale. Egli fu un vero e proprio pioniere delle moderne tecniche di indagine autoptica arrivando ad eseguire personalmente nella sua vita almeno 10 autopsie di cadaveri accertate nei suoi scritti, anche se gli studiosi ritengono che siano state molte di più.
“Figura in orgasmo”, “Vitruviano”, “Studio embriologico” prendono forma! E sono solo alcune delle installazioni di cadaveri plastinati tratte dai più celebri disegni anatomici del grande artista fiorentino.


L’ATLANTE UMANO

Un atlante tridimensionale suddiviso in sezioni, ognuna dedicata ad un particolare apparato.





SISTEMA SCHELETRICOContrariamente alle credenze popolari, le ossa sono organi dinamici, forti, leggeri e flessibili. Il midollo osseo produce due milioni di globuli rossi ogni secondo. Le ossa si rigenerano quando sono rotte. Sono più dure dell’acciaio e più leggere dell’alluminio. Lo scheletro ha molto da raccontare: dalla nostra alimentazione al tipo di ferite che abbiamo riportato durante la nostra vita.






























L’ATLANTE UMANO

Un atlante tridimensionale suddiviso

in sezioni, ognuna dedicata ad un particolare apparato.










Commenti

  1. Volevo andarci quando è stata presente a Roma ma il mio Rrrromano è un fifone e tra i conati di vomito mi ha detto che non ci sarebbe venuto con me xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me avrai una seconda possibilità. Perché se è tornata a Milano, credo sua fisiologico riscenda a Roma.

      A ottobre, quando farò il post, capirai se ne vale la pena andarci da sola^^

      Elimina
  2. Sarò fra le poche, ma mi sembra una cosa macabra a livelli eclatanti :')
    Preferisco vederlo sui libri, il corpo umano sezionato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché non avrai oltre quello che è la apparente realtà.
      Siamo fatti così e siamo fatti in maniera tremendamente meravigliosa. Poi come potevano mostrare il vero se non da morti?
      È vero non siamo più ai tempi di Da Vinci ma grazie a lui e ai suoi "trafugamenti" furono scritti interi libri di anatomia.
      Questo per dire che la maniera per esaminati, capire come funzioniamo resta la stessa: andare oltre la morte per scoprire la vita.

      Elimina

Posta un commento