Prepariamoci all'Eclissi 🌍🌑🌒🌓🌔🌗🌘🌚


#poesia 

Il Sole E La Luna

Egli è il sole ed Ella la luna.
Sempre insieme ma divisi dalla sorte, sempre uniti ma equidistanti. 
Ella ama Egli per il suo splendore, fiero e vittorioso caldi raggi emana, forti emozioni, protezione. 
Egli ama Ella per il suo candore bianca e pallida regna sovrana, pulita è l'anima come i suoi pensieri.
Ella lo chiamò per nome Egli rispose incerto ma quando Egli la cercò Ella si nascose.
Ma un’eclissi spodestò gli equilibri;
Ella lo vide ed Egli l'ascoltò. 
Insieme per poco, un attimo soltanto, ma capace di rendere eterno il sentimento che creò.
Ella manda le stelle a sospirargli amore.
Egli le nuvole per donargli forza. 
Aspettano un’occasione una nuova unione, un'ultima eclissi per tornare felici.

#Haiku

Eclissi

Come un sole
che ritrova se stesso
Come la luna.

#poesia breve

Egli è il sole.
brillante presenza.
Loro, in eterno equilibrio fra oblio e folle amore.
Ella è la luna.
Incantevolezza sfuggente.
Stesso luogo, stessa ora.
Un unione.
Una fusione. 
Un eclissi d'amore.



L'ECLISSI DI LUNA PIÙ LUNGA DEL SECOLO
Pronti per l'eclissi totale di Luna più lunga del secolo? Darà spettacolo dalle ore 21 di venerdì 27 luglio all'1:30 di sabato 28, con una fase di Luna rossa: mandate le vostre foto migliori a Focus - e anche al sito dell'INAF.

Eclissi di Luna: un'immagine composita dell'inizio, della pienezza e della fine di una fase di totalità (2004).|Fred Espenak, via APOD/NASA.


Le notti d'estate si prestano per definizione ad essere trascorse col naso all'insù, ma la sera del 27 luglio riserva un appuntamento davvero imperdibile: quello con l'eclissi totale di Luna più lunga del secolo. La fase di totalità (chiamata "di massimo oscuramento") durerà infatti 1 ora e 43 minuti (poco meno del massimo teorico possibile, di 1 ora e 47 minuti); l'intero fenomeno, dall'inizio dell'oscuramento al ritorno del disco lunare alla sua luminosità completa, durerà invece quasi 4 ore.



Mappa del cielo verso sud alle 22:21 del 27 luglio, realizzata con il software Stellarium (gratuito). Clicca sull'immagine per ingrandirla.


DOVE E QUANDO. Il fenomeno sarà visibile al massimo splendore nell'emisfero orientale, e in Italia potremo ammirarlo quasi nella sua interezza. Inizierà pochi minuti prima delle 21:00, quando la Luna sorgerà a sud-est, già nel cono d'ombra della Terra, che si troverà posizionata esattamente tra il Sole e il nostro satellite. La fase di totalità sarà tra le 21:30 e le 23:13, con il momento di massimo oscuramento alle 22:22. Per la fine dell'eclissi occorrerà rimanere svegli fino all'1:30 del mattino del 28 luglio.

La Nasa conferma che in Italia lo spettacolo inizierà alle 19:14 e finirà alle 01:30 del giorno dopo. Intorno alle 22:20 il momento della totalità dell'eclissi. Basterà trovarsi in un posto poco luminoso per assistere all'evento che potrà essere vistoguardando direttamente il cielo, meglio ancora se con un binocolo o magari un telescopio.

Eclissi di Luna: quando e dove vedere la luna di sangue.
L'Unione Astrofili Italiani dà le 'coordinate' del fenomeno che potrà essere ammirato anche in Asia, Australia, Antartide, Africa, Medio Oriente, nell’Oceano Pacifico Atlantico e in America del Sud.

La magnitudine dell’eclissi è 1.613, segnala l'Uai (Unione Astrofili Italiani). La sera del 27 luglio infatti la Luna in eclissi si troverà in congiunzione con il pianeta Marte all'opposizione. I due astri sono nella costellazione del Capricorno, vicino al limite con il Sagittario, spiega l'Uai, che sottolinea come "nel corso della sera potremo osservare ben 4 pianeti ad occhio nudo: Venere, Giove, Saturno e, naturalmente, Marte".

Quindi si avrà, oltre all'eclissi di Luna, una vera e propria 'Notte dei pianeti'.

LUNA ROSSA. Nel clou dell'evento, la Luna apparirà rossa per il modo in cui la luce solare viene rifratta quando attraversa l'atmosfera terrestre. Le lunghezze d'onda più lunghe, quelle del blu e del viola, si diffondono più di quelle più corte (rosso-arancio). Le prime si "sparpagliano" in tutte le direzioni, e sono responsabili dell'apparente colore blu del cielo, mentre le seconde vengono riflesse dalla Terra alla superficie lunare, che appare quindi illuminata da una luce, sempre indiretta, che ha però già attraversato l'atmosfera terrestre e che perciò appare rossastra.

Commenti

  1. Ciao Anna.
    Lo vedrò, ma l'emozione forte è l'eclissi del Sole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza dubbio. Ma quella di stasera dovrebbe plateale.
      Speriamo. Sono in fibrillazione.
      Ho già fatto i piani ma bisogna vedere come si verificano le situazioni in tempo reale.

      Elimina
  2. Bello l'haiku, che inizia e finisce quasi a cerchio.
    Stasera sarò con lo sguardo al cielo a godermi tutto :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Mi sembrava con troppo semplice ma mi piaceva il cerchio che si chiudeva con loro.
      Sferico come l'eclissi
      Come la vita che nasconde la morte e viceversa.
      Un cerchio infinito
      Nella sua dualità.

      Elimina
  3. Il fenomeno l'ho presenziato nelle spiagge di Barcellona.... Rossa e sottile, si vedeva meglio Marte; le foto della Luna io non sono stato in grado di farle belle...

    Ciao,
    podi-.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A Vigevano nuvoloso. Io e mia figlia Abbiamo girato come due oche per la città ma niente. Solo 3 pianeti e 120 aereo.
      Per fortuna siamo tornate a casa in tempo è abbiamo visto il live della nasa in tv.
      Comunque anche chi aveva il telescopio, da noi non ha visto niente. Troppo nuvoloso.
      E cest la vie.

      Elimina

Posta un commento