Tutto su Iliad #attivazione e sondaggi

Come molti italiani ho attivato anche io Iliad https://it.m.wikipedia.org/wiki/Iliad

Sono andata sul sito e mi sono registrata. Alla attivazione c'erano due passaggi da scegliere per avere la sim.



Ha debuttato il 29 maggio 2018 il quarto operatore telefonico italiano, che ha occupato il posto lasciato libero dopo la fusione tra Wind e Tre. Iliad Italia, conosciuto più semplicemente come Iliad, promette di cambiare per sempre le regole della telefonia mobile in Italia, con offerte chiare, semplici e la massima trasparenza.


Chi è Iliad

Iliad è il quarto operatore mobile italiano, controllato da Iliad Italia che a sua volta è una filiale di Iliad S.A., società francese fondata e controllata dall’imprenditore Xavier Niel nel 1990. L’operatore inizia a fornire i propri servizi in Italia a partire dal 29 maggio 2018 ma le operazioni sono iniziate formalmente nel 2016 con la nascita di Iliad Holding S.p.A. che controlla al 100% Iliad Italia S.p.A., filiale italiana che gestisce Iliad.

La società francese ha annunciato nel 2017 investimenti per oltre un miliardo di euro, cifra che comprende i costi di acquisizione delle frequenze radio da Wind Tre e dallo stato Italiano. A gennaio 2018 è stato annunciato Benedetto Levi, primo amministratore delegato di Iliad Italia, che ha il compito di guidare la giovane filiale italiana di Iliad. In Francia Iliad opera dal 2009, quando ha acquisito la licenza 3G, mente quella 4G è arrivata nel 2011.
Copertura Iliad

Iliad Italia non utilizza ripetitori 2G di proprietà nel nostro Paese, limitandosi a utilizzare, in roaming, la rete di Wind Tre, secondo gli accordi sottoscritti nel 2016. Per quanto riguarda le reti 3G, 4G e 4G+ può invece contare sulle frequenze a 900, 1800, 2100 e 2600 MHz acquisite da Wind Tre, utilizzando una parte dei ripetitori acquisiti e ampliandola ulteriormente.

La copertura è quindi, almeno inizialmente, la stessa di Wind Tre, con la quale c’è un accordo di roaming valido per 10 anni. La numerazione assegnata inizialmente è la 3518, con un milione di numeri, e la 3519, con un altro milione di potenziali utenti. La copertura è visionabile, zona per zona, a questo indirizzo.
Assistenza Iliad

Il servizio clienti Iliad, che risponde al numero 177, è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22, il sabato, la domenica e i festivi dalle 9 alle 20. Il costo della chiamata è gratuito dalla propria SIM Iliad e a pagamento dagli altri operatori.



Per spedirti la sim dovevi Fare o un  video come per la tre o aspettare il corriere con una fotocopia del documento di riconoscimento, messo al mometo della registrazione.
Per pagare c'erano solo i circuiti visa o mastercard. No American exspress. Ho scelto la postepay come carta prepagata.
sim iliad 2Dopo 2 giorni Ho ricevuto la SIM iliad tramite corriere: in questo articolo i passaggi per attivarla su android e su iphone.


Ora vi sto scrivendo con la iliad e sta prendendo a 4G dove di solito la tre a difficoltà di ricezione.

In primis ho sbloccato il codice pin che di solito è 1234 (sempre riportato nella lettera e nella sim)
Per attivare la sim sono andata sul sito Iliad (area clienti) e ho immesso il codice imei riportato sulla lettera e sula sim.
Per il mio telefono android  Huawei è bastato inserire e poi disinserire la modalità aereoplano (serrandina in alto (matita se non c'è).
Mi è arrivato un sms autoconfigurante e ho cliccato ok. Ed in un secondo il telefono ha preso di nuovo vita.

Ad ogni modo vi incollo la configurazione manuale di entrambi:


Configurazione manuale Android

Un altro modo per configurare l’APN Iliad su smartphone o tablet Android è quello di farlo manualmente. Su Android i menù sono diversi da modello a modello ma cercheremo di darvi un’infarinatura generale. Andate in Impostazioni > Rete e Internet > Rete Mobile > Nomi punti di accesso.

In alternativa potete cercare nelle impostazioni (se c’è una lente per la ricerca) il termine APN o Nomi punto di accesso.

Una volta in questo menù potete creare un nuovo APN premendo sul + o sui i tre puntini in alto a destra. Ecco le voci da utilizzare:
Nome: iliad
APN: iliad
Centro MMS: http://mms.iliad.it
MCC: 222
MNC: 50
Tipo APN: default,mms
Tipo MVNO: GID
Valore MVNO: F003

Le ultime due voci potrebbero non essere presenti. La voce Tipo APN può essere a scelta anche lasciata vuota. Premete quindi i tre puntini in alto destra e poi Salva. Dopodiché selezionate l’APN nel menù precedente.
Configurazione manuale iPhone/iPad

I passi su iOS, ovvero su iPhone o iPad sono assolutamente simili. Potete andare nelle Impostazioni > Cellulare > Opzioni dati cellulare > Rete dati cellulari e aggiungere un nuovo APN utilizzando le seguenti voci:
Dati cellulare / APN: iliad
MMS / APN: iliad
MMS / MMSC: http://mms.iliad.it
MMS / Dimensione massima MMS: 200000
Hotspot personale / APN: iliad
Configurazione manuale router 4G



In questo caso l’unica voce che davvero vi interessa è quella dell’APN che nel caso di Iliad è semplicemente “iliad”, tutto minuscolo.

Ho fatto lo speed test al mio Huawei p9 lit. Riporto le schermate...

Quanto possono essere veritiere non lo so. Ma mi dà un ottimo risultato, e comunque lo noto una velocità superiore rispetto a stamattina con la tre/wind.




Riporto interessante Speedtest su iphone.

Pochi minuti dopo la consegna potevo già navigare e utilizzare il numero provvisoriosenza alcun problema: unica accortezza è che in molti casi è necessario impostare manualmente l’APN per la connessione. L’APN da inserire a mano è semplicemente “iliad” così come scritto tra le virgolette.

I test sono iniziati su iPhone SE con a bordo la versione beta1 di iOS 12: sin da subito non ho riscontrato problemi sia navigando che effettuando telefonate.

Siccome sappiamo che vi piacciono gli speed test, ecco alcuni test effettuati su Bari in interno:





Il modem di iPhone SE non è il più recente e performante del mercato, ma non è nemmeno troppo scarso. Nelle prime giornate ho utilizzato con soddisfazione la rete con questo device ottenendo risultati sempre di questo genere collegato sempre in LTE. Non ho riscontrato problemi di rete a Bari e provincia.

Quando si è poi conclusa la portabilità, ho inserito la scheda in OnePlus 6 testato qualche giorno fa su teeech.it. Anche su questo device non ho riscontrato alcun problema, ottenendo risultati ancora migliori rispetto a quanto visto su iPhone SE:


Nel corso del test ho rilevato alcuni miglioramenti della rete rispetto a quanto segnalato qualche giorno fa: gli IP rilasciati dalla rete non sono più francesi, ma finalmente italiani. Ciò significa che non avrete più alcun problema nell’utilizzare servizi geolocalizzati come Rai.tv che, a causa dell’IP francese, non funzionavano correttamente sotto rete Iliad.
Confermo che la copertura è esattamente la medesima di Wind3 e in tutte le situazioni non ho riscontrato differenze di segnale tra la mia sim 3 e quella Iliad.
In nessun caso ho riscontrato problemi con la navigazione e non si è mai interrotta alcuna conversazione telefonica.
Unica nota stonata è il servizio clienti: per quanto sia molto attivo sui social e risponda alle chiamate, in caso di intoppi nelle portabilità non sempre vengono risolti tutti i problemi. In redazione stiamo avendo qualche problema proprio in questa fase che non siamo ancora riusciti a risolvere. Per contattare telefonicamente il servizio clienti è necessario comporre il 177 che risponde dal lunedi al venerdi dalle 8 alle 22, il sabato la domenica e i festivi dalle 9 alle 20.

Insomma Iliad mi sta convincendo quasi del tutto: in attesa di verificare il futuro funzionamento della rete erogata dalla stessa azienda che siamo sicuri non tarderà ad arrivare, ci sentiamo di consigliare l’offerta del nuovo quarto operatore italiano che sta iniziando ad imporsi sul mercato. Sono certo che il numero di telefono che ho passato al nuovo operatore rimarrà per molto tempo in Iliad.

Le opinioni del web se Iliad piace o no.



Stando ai dati forniti da chi sta già usando una SIM Iliad, la scheda ci mette solitamente da 1 a 3 giorni ad arrivare a casa dopo l’ordine, anche se in una quantità di casi non trascurabili può impiegare di iù, fino a 10 giorni (ma c’è un 5% lì fuori che la aspetta da oltre 10 giorni!).




Tendenzialmente gli utenti si sono detti soddisfatti della copertura: la maggior parte (40,7%) ha dato un punteggio di 4 (su 5) e poco meno (37,4%) ha assegnato anche il voto massimo. Risultati simili ma più disparati per quel che riguarda la velocità della rete: in questo caso, “solo” il 26,3% dei votanti si è detto molto soddisfatto (punteggio 5), la maggior parte ha assegnato un voto di 4 (37,8%) e per un buon numero il punteggio si è fermato a 3 (22%).



Buona risposta anche per Area Clienti (via web) e per assistenza clienti in generale: in entrambi i casi la maggior parte degli utenti ha assegnato il voto massimo. D’altra parte, non stupisce che per più della metà delle persone che ha risposto al sondaggio una delle priorità per Iliad sia avere un’app per smartphone Area Clienti, seguita dal migliorare la velocità della rete e migliorare la copertura.


La maggior parte degli utenti è complessivamente soddisfatta dell’operatore, con il 79,2% degli utenti che ha votato 4 o 5.



Questa opinione è confermata dai dati di chi ha eseguito portabilità: tra i nostri lettori che hanno risposto al sondaggio, il 77,6% veniva da un altro operatore e il 70% di chi ha eseguito portabilità, lo rifarebbe.

A proposito di portabilità, dei 4 storici operatori nazionali quello che ne ha risentito di meno è Tre, da cui proveniva “solo” il 12,6% degli utenti che hanno risposto al sondaggio. Risultati invece molto simili per Vodafone, TIM e Wind, con quest’ultima che ha percentuali solo di pochissimo più alte degli altri.



Se volete confrontarvi con altri utenti dell’operatore vi segnaliamo il gruppo Facebook Iliad Italia, mentre per saperne di più su tutti i dettagli del nostro sondaggio, vi lasciamo ad un video riassuntivo e alle slide con i risultati. Come sempre, fateci sapere cosa ne pensate di questi numeri e, più in generale, quali sono le vostre opinoni su Iliad.





Commenti