Tre Epigrammi per iniziare... se volete aggiungete i vostri nei commenti...

Secondo i miei studi sugli epigrammi dovrebbero essere tre epigrammi, questi creati da me.
Voi prendeteli per quello che volete che siano.

Epigramma di un amor perduto, mai avuto ma sognato.
Epigramma della vita
che non smette di siglare con l'amore la morte sulla vita mia.
(Anna Piediscalzi)
Oh morte che ti fai beffa della vita.
Tu che laceri il caos e lo trasformi in silenzio
ridando valore e senso alla vita.
          (Anna Piediscalzi)

Colui che creò la vita ti dichiara nemica
ancella al suo servizio ma mai amica.
Tu vieni a liberare o  finire?
Sei un Sogno o un'oblio?
Ti debbo temere o aspettare?
Quale il tuo verdetto oh Morte sconosciuta.
Non indugiare fra i vicoli della vita
Svelami in fretta il tuo arcano mistero.
Ma non troppo in fretta da non poterlo raccontare.
Qui, con me giacciono tutte le tue risposte.
          (Anna Piediscalzi)

Qui troverete quelli famosi e quelli create da me o da voi (se mi piacciono).

Commenti

  1. Ti saluto, o Primavera, con la pronta valigia di cartone.
    Ascolto per l'ultima volta i tuoi frizzi e lazzi rumorosi e umidi
    Un arrivederci soltanto ma ora va! Lascia il posto a sorella Estate che tanto amo.


    VA bene così Anna?

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. BEne e grazie! Non sapevo se avevo fatto giusto :)

      Elimina
    2. Io credo che tu abbia centrato il senso. L'epigramma è una frase poetica per lo più funeraria ma anche dedicatoria a qualcosa o qualcuno.
      In modo encomiastico, cioè di lode, encomio o elogio.
      Bravissimissima^^

      Elimina

Posta un commento