psicopativi fissi

18 mag 2018

Voi cosa ne pensate? È giusto lottare, persistere e conquistare o meglio aspirare a qualcuno che ci voglia subito?

Io ho sempre pensato che nelle coppie dove lui o lei rincorrono l'altra lei o l'altro lui non possano funzionare come lo scegliersi entrambi incondizionatamente.
Perché in primis pur di convincere e conquistare si cade nei compromessi più assurdi, che non hanno nulla a che vedere con la magia di due che si scelgono e fanno entrambi qualcosa per dare un futuro al rapporto.
Poi analizzando parecchie coppie ho capito che questo scatena una sudditanza da parte di rincorre verso chi si rincorre. Il rincorso se mai verrà convinto sarà comunque abituato ad un rapporto dove lui primeggia e l'altra gli sta dietro.
E viceversa per entrambi i sessi.
Credo nella gioia dove entrambi camminano fianco a fianco. Né davanti, né dietro. Allineati con lo sguardo verso lo stesso orizzonte.
Credo nella bellezza di un sorriso che risponde ad un altro sorriso. In una mano che cerca l'altra mano e quella si fa trovare.
Credo che il virtuale sia un servigio fine a se stesso se poi da virtuale non diviene reale.
Le persone bisogna viversele per poter sapere se fanno per noi. Ma è anche vero che la pelle lo capisce (subito) dove c'è attrazione e il cuore (con il tempo) dove c'è amore.
In entrambi o casi non c'è certezza di riuscita.
È comunque viviamo in un tempo dove la gente è stanca, impaurita e confusa o come nel mio caso (o nel caso di molti) ha un vissuto pesante che ha inciso molto sulla propria vita. La gente può in generale sbagliare dicendo sì alla persona sbagliata e no a quella giusta inchinandosi sull'altare della serenità.
E a motivo di ciò credo pure che per chi come me è abituata a combattere per tutto quanto,  non se lo ponga il problema, in quanto fa parte di sé ma questo non toglie il fatto che possa anche non essere giusto.


Voi cosa ne pensate? È giusto lottare, persistere e conquistare o meglio aspirare a qualcuno che ci voglia subito?





11 commenti:

  1. Eh Annina, bella domanda. A cui non è facile rispondere.
    Io non insisterei, perché non penso di poter inculcare in altri un desiderio d'amore che non è nato né si è mantenuto spontaneamente.

    RispondiElimina
  2. Giusto lottare all'inizio, non ci si può arrendere alla prima difficoltà. Poi a un certo punto abbandonare la lotta e cercare altrove :)

    RispondiElimina
  3. Guarda io sono la persona meno adatta a risponderti perché per me le relazioni non esistono e non credo nelle favolette amorose.
    Ti saluto e basta, stavolta passo!

    RispondiElimina
  4. Io penso sia giusto lottare, ma solo se ne vale la pena e vi sono effettive possibilità. Se dall'altra parte c'è un muro, c'è un totale disinteresse, se soprattutto la controparte è impegnata in altro... secondo me è meglio lottare altrove, per trofei migliori^^

    Moz-

    RispondiElimina
  5. Sì, a modo vostro avete tutti ragione ma voi svegliereste la serenità o la persona che amate?

    RispondiElimina
  6. Te devi sveglia' te... ti stai squassando l'esistenza con questo super deficiente...BASTA!!!
    Voltare pagina please!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era una domanda generica 😒

      Elimina
    2. ..le tue "domande generiche" non sono affatto generiche, lo sai meglio di noi che ti vorremmo vedere serena finalmente, con qualcuno che ti ama non dico alla pari, ma neanche al minimo sindacale...

      Elimina
    3. non può succedere. perché sono tipo Frida Kalo, Aleramo, la Dinkinson e altre ancora siamo anime intense e dispersate. Ovviamente io non sono brava come loro ma sono portata alla sofferenza come loro e al pari loro vorrei essere una semplice donna con un semplice uomo che le ama.
      Pensa che ho pure pensato ai psicofarmaci per placare l'anima in fiamme e per intontire le mie molte me così che possa essere una qualunque.

      Elimina
  7. Giusto sperare ma mai supplicare: se gli vado bene così bene altrimenti pazienza. Buon sabato.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bhe a mente lucida sono d'accordo con te.

      Elimina

Pagine

“Vorrei avere avuto più fiori che cicatrici nel cuore.
Ma alla fine si è ciò che la vita t'insegna ad essere.”

Italiani, popolo di commentatori, tuttologi, blogger e sognatori^^

Scarica Curriculum