psicopativi fissi

31 mar 2018

Emily

Volevano bucare Emily, forse perché ho parlato di lei e volevano sapere cosa nascondeva. FaceBook ha bloccato l'accesso. Mi è arrivata l'email. Ma io per accertarmi sono andata via Google.
Ho resettato la password.

Ma nel accedervi ho notato per primo chi potrei conoscere, era Nyo.
Chissà poi perché era da tre anni che non lo cercavo su Facebook.
Adesso ha i capelli bianchi e il viso paffuto. Povero Nyo, è stato l'unico che ho perdonato perché il nostro affetto era giusto in un momento sbagliato.
Penso di averlo reso vittima della mia situazione e non era neanche l'uomo della mia vita. E vabbè.

Ma scorrendo i nomi che potevo conoscere, tutte le mie vite con i loro rappresentanti, gente che al 99% avevo bloccato sul mio vero profilo.
Il mio dito  si è fermato dallo scorrere solo quando ha visto il suo profilo.  Perché volevo vedere quel'unico profilo che amo ancora tanto.
Stranamente identico a prima come se come se la vita non gli fosse cambiata radicalmente.
Bho.

Ma in sintesi è come se dall'alto mi si dicesse sei partita da Nyo ma poi sei andata avanti, lo hai dimenticato Hai dimenticato Sheva, Max che mai avresti creduto. Adesso toccherà a Topino, l'Icaro del tuo cuore. Colui che aveva le tue speranze. L'unico che a cui lei hai date davvero.
Lo dimenticherai Perché la vita ti ha insegnato questo: Siamo fatti per sopravvivere a tutto anche a noi stessi.


4 commenti:

  1. Un tuffo nel passato questo recupero di Facebook...ma adesso lo hai riattivato o lo lasci in sospensione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emily è account di servizio. Non ha amicizie. Al momento.

      Elimina
    2. Quanto pare difficile questo mondo, dove ognuno crede d'essere sulla riva giusta.....

      Elimina

Pagine

“Vorrei avere avuto più fiori che cicatrici nel cuore.
Ma alla fine si è ciò che la vita t'insegna ad essere.”

Italiani, popolo di commentatori, tuttologi, blogger e sognatori^^

Scarica Curriculum