sono ancora sveglia a pensare se sono io che non riesco a vedere la realtà o quello che perseguo lo vedo solo io perché loro non vanno oltre le apparenze... in generale.
Io realmente non lo so più.
Ma io so quel che ho visto in lui e per cui vado avanti.
-.-"

Commenti

  1. L'unica che può comprendere le cose a tutto tondo sei tu, anche se probabilmente tu stessa sarai in qualche modo condizionata dal tuo sentire e dalle tue speranze.

    RispondiElimina
  2. infa non ci capisco più dentro niente

    RispondiElimina
  3. Quando siamo "dentro" una cosa, è impossibile comprendere a fondo... purtroppo.

    Moz-

    RispondiElimina
  4. Un punto di vista diverso, magari l'altra parte ti dice che guardi troppo oltre..le apparenze, cioè la realtà.

    RispondiElimina
  5. Non volevo niente prima e niente voglio adesso.
    Pero ad un certo punto ho pensato che volevo anche io vivere l'innamoramento e poi l'amore di uno che ti ricambia.
    Forse mi sono sbagliata o forse no.

    Penso che il silenzio ormai contenga tutte le rispiris ormai.

    RispondiElimina
  6. la realtà è ciò che succede, non i nostri desiderata. io affronto la realtà da cintura nera. di razionalità.

    RispondiElimina
  7. Parli da uomo non innamorato. Anche io riesco a essere come dici tu. Ma ci sono persone che non possono essere scisse rimangono in noi così: persone che fanno sognare.

    RispondiElimina

Posta un commento