Al di là dei sogni film video migliori e libro

Stasera ho scoperto una cosa interessante! Nel prepararmi per un racconto volevo ispirarmi ad un film di Robin Williams, al di là dei sogni. Film meraviglioso che mi sono sentita mio fin da quando l'ho visto su Netflix con mia figlia.
Allora ho fatto ricerca del film e non avendo trovato molti dialoghi, oltre i soliti, ho cercato il libro tra cui era tratto e ho fatto bingo! Prima di comprare il libro, volevo uno estratto ma sul kindle store non c'era ma non mi sono arresa e ho trovato il libro in un  sito a pagamento ma che puoi leggerlo free su schermo.
Ho iniziato a leggerlo ed ho subito evidenziato le grosse diversità dal film. Il libro è d'ispirazione buddista, spiega e ti fa vivere la rincarnazione. La scrittura è scorrevole e i dialoghi hanno una buona rimica. Ovviamente gli ho dato solo una scorsa veloce. Invece il film di Robin William era una rivisitazione cattolica della storia del libro.
A primo acchito appaiono diversi, anche la storia in sé è presentata in modo diverso dal film ma credo che il senso del libro sia lo stes, solo riinterpretato diversamente.

Vi ho incuriositi un pochino?? Bhe aspettando il mio racconto mi lascio sbirciare ebook e film!!

Allora qui potete trovare il libro in lettura free
 Al di là dei sogni Richard Matheson

Qua invece ci sono le scene più belle del film:

Frasi

Quando ero giovane incontrai una ragazza stupenda, su un lago. (Chris Nielsen)
Perché i sogni non hanno una dimensione temporale. (Chris Nielsen)
Ah devo aver fatto un casino! Sono nel paradiso dei cani. Il posto dove andiamo tutti, non può essere brutto. Eh piccola? [ride] Forse non sono io che mi trovo nel tuo paradiso, ma tu nel mio. Ehhiiii! [lanciando un grido] (Chris Nielsen)
Un'intera famiglia persa in incidenti d'auto. Vien voglia di comprarsi una bicicletta. (Annie)
Ė una specie di rischio professionale per le anime gemelle? Una non vale molto senza l'altra. (Chris Nielsen)
Il pensiero è reale, la materia è illusione .. ironia della sorte eh? (Albert)
Il vero inferno è una vita andata storta. (Albert)
Sono la sua anima gemella. La ritroverò. (Chris Nielsen)
Resta in zona capo. Non hai ancora visto niente. (Chris Nielsen)
All'infermo esiste solo un pericolo reale. Perdere la ragione. (The Tracker)
Mi dispiace per tutto quello che non potrò mai darti, non ti comprerò mai un hamburger gigante a quattro piani. Niente super mega! Non ti farò mai sorridere. Volevo soltanto invecchiare insieme a te, come due vecchie tartarughe che ridono contandosi le rughe insieme al capolinea, sul lago del tuo dipinto. Quello era il nostro paradiso. Abbiamo molto da perdere: libri, pisolini, baci e litigi. Oh dio ne abbiamo avuto di straordinari, dei quali ti ringrazio. E grazie per ogni gesto gentile, grazie per i nostri figli, per la prima volta che li ho visti, per avermi sempre fatto sentire orgoglioso di te... per la tua forza, per la tua dolcezza... per come eri e come sei, per come ho sempre desiderato toccarti. Dio eri tutta la mia vita. E ti chiedo scusa per tutte le volte che ho fallito con te, specialmente questa. (Chris Nielsen)
Non arrenderti mai! (Chris Nielsen)
A volte quando si vince, si perde. (Chris Nielsen)
A volte mi sembra di essere sola in un mare di facce. (Annie)
Fra un minuto non saprò più chi sei e tu non saprai più chi sono io. Ma saremo insieme. Come deve essere. La gente buona finisce all'inferno, perché non è capace di perdonarsi. Io so di non riuscirci, ma riesco a perdonare te. (Chris Nielsen)
La gente spesso definisce impossibili cose che semplicemente non ha mai visto. (Chris Nielsen)
Tutta una vita sulla terra e qui è solo un battito del cuore. E poi saremo tutti riuniti per sempre. (Chris Nielsen)
Quello che che è importante qui, non è capire, qui si tratta di non arrendersi. (Chris Nielsen)

Dialoghi

Albert: Una passeggiatina sull'acqua. Prendiamo la scorciatoia.
Chris: Bella scorciatoia.
Albert: È facile Chris, guarda me.
Chris: Sto affogando.
Albert: Non puoi. Sei già morto!

Chris: Ah! Ma io mi trovo davvero qui?
Albert: Tu? Ma chi sei tu in realtà? Ad esempio sei il tuo braccio, la tua gamba?
Chris: Anche.
Albert: Davvero? Se perdessi ogni tua parte non sarresti sempre tu?
Chris: Si, sarei sempre io.
Albert: E allora che cos'è l'io?
Chris: Il cervello, immagino.
Albert: Il cervello? Il cervello è una parte del corpo come le unghie o il cuore. Perché è quella la parte che ti rappresenta?
Chris: Perché io, è una specie di voce nella mia testa. La parte che pensa, prova sensazioni, che è consapevole della mia esistenza.
Albert: Se sei consapevole di esistere, allora esisti. Per questo sei ancora qui.

Albert: Con Annie c'è stato un lungo corteggiamento?
Chris: No, veramente no. Ci siamo trovati, subito, come due...
Albert: Spiriti affini. È estremamente raro, come dire anime gemelle, sulla stessa lunghezza d'onda.

Annie: Io voglio invecchiare con te. È possibile qui? Io voglio tutto. Ma lo voglio insieme a te.
Chris: E così sarà! Ma perché non tornare indietro. Rinascere. Vedi questa è l'unica cosa che non si può fare qui. Ritrovarsi di nuovo, come la prima volta. Innamorarsi.
Annie: Fare scelte diverse. Ritentare.
Chris: Sì. Evitare oggetti affilati. Senza preoccuparsi dei bambini. Rimarranno qui. Loro vogliono che andiamo. Tutta una vita sulla terra. Qui è solo un battito del cuore. E poi saremo tutti riuniti per sempre.
Annie: E come farò a ritrovarti?
Chris: Ti ho trovata all'inferno. Dici che non ti trovo nel New Jersey? .. Quando ero giovane incontrai una ragazza stupenda, su un lago.





Commenti