psicopativi fissi

18 gen 2018

Semaforo rosso: post ammorbante...

Sì, sono portati via anche le mie speranze.
Ma quando non hai più niente da perdere tutto ridiventa più facile, il coraggio è smisurato, la libertà infinità. La morte non la consideri nemmeno più come la peggiore delle nemiche. Alla fine ti arredi il tunnel e non te lo chiedi neanche più se quella luce che arriva da lì infondo è la fine del tunnel (e l'inizio della vita) oppure è un metrò che decide la tua fine.

4 commenti:

  1. Oggi, sì, pessimista.
    Altalena d'umore?

    Moz-

    RispondiElimina
  2. No, è la semplice realtà dei fatti.
    Forse è la Me bordelline che viene fuori (avendo visto l'immagine)e dice: eh no!! Ora tocca a me.
    Una cosa d'ispirazione tipo così.

    RispondiElimina
  3. Se in fondo al tunnel vedi la luce, io non posso che sperare che sia la fine dell'incubo.

    RispondiElimina

Pagine

“Vorrei avere avuto più fiori che cicatrici nel cuore.
Ma alla fine si è ciò che la vita t'insegna ad essere.”

Italiani, popolo di commentatori, tuttologi, blogger e sognatori^^

Scarica Curriculum