Semaforo rosso: dimentica di raf (e vi ho detto tutto)

Oggi ho capito questo: se mai conoscerò di nuovo qualcuno non affretterò più le cose ... Ma era una storia che non rispettava i margini. Andava oltre. Era così. Forse sono così io. Questo mi servirà da lezione.

Vi lascio in compagnia di raf che con questo brano capisce il mio stato d'animo. Intanto io mi depressiono con i Pink Floyd mentre mi preparo per stasera.
Ciao a tutte e tutti.



Luoghi inviolabili della memoria
Soltanto gli orli un po' sfocati ma così indissolubili
E così troppo intensi da dirsi
Dimentica quello che è stato comunque non ritornerà
Dimentica le mie parole se puoi perdonaci (io non lo farò)
Non sempre c'è un lieto fine
Dimentica l'amore forse anche il dolore passerà
Dimentica le cose belle e tutto il male sai di colpo sparirà (grande verità)
Ovunque io sarò comunque mi resterà qualcosa di te
Forse attimi ma eterni
Dimentica tutti quei giorni perché l'amore è fisico
Gli addio e i ritorni era una storia che viveva in bilico
Un sentimento così forte che spesso passa il limite
Non vuoi lasciarlo andare perché infondo sai che non ti lascerà
Dimentica il dolore forse l'amore ti ripagherà
Dimentica tu fallo per me che ancora non so dimenticare te
Dimentica perché io ancora non so dimenticare, dimenticare.

Commenti

  1. Nono, i Pink Floyd non depressionano, anzi :)

    RispondiElimina
  2. I Pink floyd non deprimono ma sono depressionisti. È diverso!!

    RispondiElimina
  3. Anna, spaccia oggi, spaccia domani e si finisce in carcere!

    RispondiElimina
  4. Vitto e alloggio gratis?? Si può fare 😂

    RispondiElimina
  5. Da ogni cosa che facciamo e che sembra andar male... si impara.
    La prossima volta nuovi errori, ma anche conquiste :)

    Moz-

    RispondiElimina
  6. Credo che da maturare dalle proprie vicende a marcire dalle proprie vicende... Dopo un certo numero di vicende il passaggio e d'obbligo.

    RispondiElimina

Posta un commento