Midlley Antonacci con un unico messaggio nascosto




Da qui cominciano i ricordi
e tu vai via senza saperlo
ti viene fuori un "ciao" che sembra quasi dire...
so già che starò male
da qui cominciano i ricordi

Io con te dentro volo
e tu mi sentirai passare
se devi andare vai
fai prima che puoi
no non ti voltare
da qui fotografo ricordi

Sei il mio primo pensiero
da quando apro gli occhi
nelle mattine che si accendono
su e giù fra pelle e cuore
fino a spaccarci dentro
fino a dimenticarsi e ritornare...

Ti ricordi davvero di me?
O ti ricordi perché? I sentieri di pietra correvo
e ridevo a te
ti baciavo e sapevi di sale
e di cose belle da fare...

Ho un'immagine di te
opaca senza tempo
come una fotografia
da qui cominciano i ricordi Siedo fra l'erba e i fiori
e lascio gli occhi al tempo
così ritornano le tue parole
"ti aiuterò ad amare."me lo dicevi piano"
fino a quel "Ciao" che ha fatto il mio destino
si il tuo destino

Ti ricordi davvero di me come io ricordo di te?
E' la luce di semplici cose che illumina
ti ricordi che fare l'amore era dolce era forte
era Amore! I sentieri di pietra correvo
e ridevo a te

Ti ricordi davvero di me?
O ti ricordi perché? Ti ricordi davvero di me?
O ti ricordi perché?



Da quando tu, sei scesa dentro me
ho capito che non era bello niente, perché niente è come te...
e tu, in un quadro di VAN GOGH ti eri persa tra i sentieri...
ma dov'eri
prima di... TOCCARE ME.!
da quando poi ... innamorati o no...
ho capito che eri come ti immaginavo
e che eri proprio te
MI FAI STARE BENE MI FAI STARE BENE
E DI STARE BENE NON MI STANCO MAI
MI FAI STARE BENE, MI FAI STARE BENE
sembri l'alba di un mondo... CHE SIAMO NOI
ricordo che ...giocavi insieme a me. mi parlavi di un
amore misterioso ed io geloso poi di chi? ... DI ME!
E NON MI ACCORGEVO CHE...
ero già nei tuoi pensieri, e non capivo, non volevo, NON LO SO!

MI FAI STARE BENE MI FAI STARE BENE
giocano i colori e non ti fermi mai
è bello ritornare, è bello per amore
in un giorno uguale non ti ho vista mai ...proprio mai
proprio mai... SCIABADA'

MI FAI STARE BENE MI FAI STARE BENE
E DI STARE BENE ... NON MI STANCO ... dai!
MI FAI STARE BENE, MI FAI STARE BENE
meglio di cosi non sono stato mai
mai... E IO TI TENGO QUA... e io ti tengo qua!



Farò di tutto per non perderti
Sei consapevolmente irresiStibile
Senza calpestare il resto io sarò
Per te... un motivo in più

Sarai perversa e dolce a modo mio,
sarò la vitamina che ti rinforzerà
l'inconveniente è tipico della tua età
e io è lì...che mi dedicherò...
Farò farò...l'impossibile
che per te diventa possibilità
sarò sarò imprevedibile...
bacerò i tuoi piedi stanchi e dormirai

E quando sarai preda delle gelosie
Ti aiuterò perché anch'io... ne soffro sai!.ma
Pensa alle mie mani spesso su di te
E Pensa a dove!... ti riporterò Farò farò...l'impossibile
imparando a dare un tempo ai tempi tuoi...
Sarò sarò incorruttibile...
Rispettandola 'sta vita insieme a te...

Cose che non ho provato mai
cose che con te mi arrivano così
cose che non hai mai chiesto mai
cose che ti prendono una volta sola
e io ho scelto te Farò, farò...l'impossibile
che per te diventa possibilità
Sarò sarò incorruttibile
Rispettandola 'sta vita insieme a te

Farò farò...l'impossibile
proteggendola 'sta vita insieme a te a te a te a te...




Se l’amor si paga dopo
Noi senza inferno, non resteremo
Se l’amor mi costa questo
Non voglio scont, voglio pagare, io
Innocente mai mai
Invadente mai mai
Prigioniero mai mai
Fuori tempo mai mai
Non regalo mai mai
Non ritardo mai mai
Non dipendo mai mai
Non ho pace mai
E se fosse per sempre, mi stupirei
E se fosse per sempre, ne gioirei
Perchè quando mi rubi e mi stacchi dal mondo
Sale forte il rumore
E l’amore va in sole
Tra la polvere del mondo
Mi son trovato e ho camminato
Nelle mani avevo fiori e tante scuse
Per non morire
Tu, disillusa mai mai, esordiente mai mai
Regolare mai mai, indecente mai mai
Non mi perdi mai mai, ma non perdi mai mai
Non confessi mai mai, non subisci mai mai
E se fosse per sempre, mi stupirei
E se fosse per sempre, ne gioirei
Perchè quando mi rubi e mi stacchi dal mondo
Sale forte il rumore dell’amore
E l’amore va in sole
Mia divinità a corrente continua
Mia che come te non ne fanno mai più
Profumiamo insieme di un’essenza che resta
Cosa vuoi che sia la diversità
E se fosse per sempre mi stupirei
E se fosse per sempre.



Certe volte guardo il mare, questo eterno movimento ma due occhi sono pochi per questo immenso e capisco di essere solo, e passegio dentro il mondo e mi accorgo che due gambe non bastano per girarlo e rigirarlo e se è vero che ci sei, batti un colpo amore mio ho bisogno di dividere, tutto questo insieme a te certe volte guardo il cielo, i suoi misteri le sue stelle ma sono troppe le mie notti passate senza te, per cercare di contarle e se è vero che ci sei, vado in cerca dei tuoi occhi io che non ho mai cercato niente, e forse niente ho avuto mai È un messagio per te, sto chiamandoti Sto cercandoti, sono solo e lo sai È un messagio per te, sto inventandoti Prima che cambi luna e che sia primavera E se è vero che ci sei, con i tuoi occhi e le tue gambe io riuscirei a girare il mondo e a guardare quell’immenso se è vero che ci sei, caccia via la solitudine di quest’uomo che ha capito il sou limite nel mondo È un messagio per te, sto chiamandoti Sto cercandoti, sono solo e lo sai È un messagio per te, sto inventandoti Prima che cami luna e che sia primavera Certe volte guardo il mare, questo eterno movimento ma due occhi sono pochi per questo immenso e capisco di essere solo.
Track art
Subscribe to Google Play Music and listen to this song and millions of other songs. First month free.
Lyrics
Certe volte guardo il mare,
Questo eterno movimento,
Ma due occhi sono pochi per questo immenso
E capisco di esser solo
E passeggio dentro il mondo
Ma mi accorgo che due gambe non bastano
Per girarlo e rigirarlo.
E se è vero che ci sei
Batti un colpo amore mio
Ho bisogno di dividere
Tutto questo insieme a te
Certe volte guardo il cielo
I suoi misteri e le sue stelle
Ma sono troppe le mie notti passate senza te
Per cercare di contarle
E se è vero che ci sei
Vado in cerca dei tuoi occhi io
Che non ho mai cercato niente
E forse niente ho avuto mai
È un messaggio per te
Sto chiamandoti
Sto cercandoti
Sono solo e lo sai
È un messaggio per te
Sto inventandoti
Prima che cambi luna
E che sia primavera …
E se è vero che ci sei
Con i tuoi i occhi e le tue gambe
Io riuscirei a girare il mondo
E a guardare quell'immenso
Ma se è vero che ci sei
A cacciar via la solitudine di quest' uomo
Che ha capito il suo limite nel mondo
È un messaggio per te
Sto chiamandoti
Sto cercandoti
Sono solo e lo sai
È un messaggio per te
Track art
Subscribe to Google Play Music and listen to this song and millions of other songs. First month free.
Lyrics
Certe volte guardo il mare,
Questo eterno movimento,
Ma due occhi sono pochi per questo immenso
E capisco di esser solo
E passeggio dentro il mondo
Ma mi accorgo che due gambe non bastano
Per girarlo e rigirarlo.
E se è vero che ci sei
Batti un colpo amore mio
Ho bisogno di dividere
Tutto questo insieme a te
Certe volte guardo il cielo
I suoi misteri e le sue stelle
Ma sono troppe le mie notti passate senza te
Per cercare di contarle
E se è vero che ci sei
Vado in cerca dei tuoi occhi io
Che non ho mai cercato niente
E forse niente ho avuto mai
È un messaggio per te
Sto chiamandoti
Sto cercandoti
Sono solo e lo sai
È un messaggio per te
Sto inventandoti
Prima che cambi luna
E che sia primavera …
E se è vero che ci sei
Con i tuoi i occhi e le tue gambe
Io riuscirei a girare il mondo
E a guardare quell'immenso
Ma se è vero che ci sei
A cacciar via la solitudine di quest' uomo
Che ha capito il suo limite nel mondo
È un messaggio per te
Sto chiamandoti
Sto cercandoti
Questo eterno movimento,
Ma due occhi sono pochi per questo immenso
E capisco di esser solo
E passeggio dentro il mondo
Ma mi accorgo che due gambe non bastano
Per girarlo e rigirarlo.
E se è vero che ci sei
Batti un colpo amore mio
Ho bisogno di dividere
Tutto questo insieme a te
Certe volte guardo il cielo
I suoi misteri e le sue stelle
Ma sono troppe le mie notti passate senza te
Per cercare di contarle
E se è vero che ci sei
Vado in cerca dei tuoi occhi io
Che non ho mai cercato niente
E forse niente ho avuto mai
È un messaggio per te
Sto chiamandoti
Sto cercandoti
Sono solo e lo sai
È un messaggio per te
Sto inventandoti
Prima che cambi luna
E che sia primavera …
E se è vero che ci sei
Con i tuoi i occhi e le tue gambe
Io riuscirei a girare il mondo
E a guardare quell'immenso
Ma se è vero che ci sei
A cacciar via la solitudine di quest' uomo
Che ha capito il suo limite nel mondo
È un messaggio per te
Sto chiamandoti
Sto cercandoti
Sono solo e lo sai
È un messaggio per te
Sto inventandoti
Prima che cambi luna
E che sia primavera.
Certe volte guardo il mare,
Questo eterno movimento,
Ma due occhi sono pochi per questo immenso
E capisco di esser solo.


Commenti

  1. Ecco.. diciamo che con questo omaggio ad Antonacci lo spirito depressionista del blog assume, finalmente, una valenza di un certo spessore...

    RispondiElimina
  2. Mi sembrava di averlo raggiunto con i Pink Floyd 🤔
    Comunque guarda che ti ho assegnato un premio ... Nei precedenti post depressionistici

    RispondiElimina
  3. Belle queste canzoni, le ho ascoltate tante volte anche io. Alcune mi piacciono più di altre, come è giusto che sia.

    RispondiElimina
  4. Se segui la logica dei testi è un messaggio d'amore unico che io ho dedicato a lui nella notte fredda di ieri!!

    RispondiElimina

Posta un commento