Sono sul ciglio... E aspetto, anche solo di vedermi passare.
Io non lo inviterò a sedersi accanto a me, gli ho indicato solo la via, se  mai  lo pregassi, e mai accettasse,  il passato si ridisegnerebbe, perfido, sempre lo stesso.
Se dovesse invece sedersi di sua iniziativa, allora non lo vedrò passare lungo il fiume, perché sarebbe accanto a me. Potremmo anche alzarci e andare via dal fiume e dal suo ciglio.

Commenti

  1. Lui è abituato a sedersi perché lo chiami e non per sua iniziativa. Non è la persona giusta.
    Bacio Anna.

    RispondiElimina
  2. Infatti io indico la via, non lo chiamo più. Fin quando non indicherò nemmeno più la via è tornerò come sempre a starmene per i fatti miei. Questo come lezione nella Vita.

    RispondiElimina

Posta un commento