psicopativi fissi

7 dic 2017

Il filo rosso

Erano strani quei due insieme. Due dannati ossimori che o li stringevi o li lasciavi andare per sempre. Nessuna zona grigia nel loro essere, tranne quel filo rosso che li univa e che inspiegabilmente li faceva stare a guardare.
Un giorno tirava sospinto dai venti dell'amicizia, un altro dalla prepotente passione e e un'altro ancora lì allontanava confondendoli con la gelosia. Ma non li lasciava mai liberi.

Filo rosso

C'è un filo rosso fra noi che lega cuore a cuore.
Invisibile invincibile.
Un filo rosso che sorpassa ogni pensiero
ogni volontà.
Più forte dell'amore, più forte della morte
più forte della vita.
Esso ingarbuglia tira e spiana sentimenti ed emozioni
Indecentemente, dolorosamente, felicemente.
C'è un filo rosso
che solo il cuore chiama per nome
a cui non dà ascolto.
Perché lo affascina, a volte detesta
perché lo fa soffrire, altre gioire
desiderare
perché lo ama senza farsi amare.
Un filo rosso, un filo eterno, un filo di speranza
che ovunque andremo, chiunque diventeremo
esso ci unirà per sempre.

Nessun commento:

Posta un commento

Pagine

“Vorrei avere avuto più fiori che cicatrici nel cuore.
Ma alla fine si è ciò che la vita t'insegna ad essere.”

Italiani, popolo di commentatori, tuttologi, blogger e sognatori^^

Scarica Curriculum