psicopativi fissi

1 dic 2017

Dimentica

Mi ha insegnato tanto questa canzone e purtroppo mi  insegnerà ancora molto.
Luoghi inviolabili della memoria
Soltanto gli orli un po' sfocati ma così indissolubili
E così troppo intensi da dirsi
Dimentica quello che è stato comunque non ritornerà
Dimentica le mie parole se puoi perdonaci
Non sempre c'è un lieto fine
Dimentica l'amore forse anche il dolore passerà
Dimentica le cose belle e tutto il male sai di colpo sparirà
Ovunque io sarò comunque mi resterà qualcosa di te
Forse attimi ma eterni
Dimentica tutti quei giorni perché l'amore è fisico
Gli addio e i ritorni era una storia che viveva in bilico
Un sentimento così forte che spesso passa il limite
Non vuoi lasciarlo andare perché infondo sai che non ti lascerà
Dimentica il dolore forse l'amore ti ripagherà
Dimentica tu fallo per me che ancora non so dimenticare te
Dimentica perché io ancora non so dimenticare, dimenticare.


Forse dopotutto non eri te l'uomo della mia vita... forse deve ancora venire per dimostrarmi perché con te non  ha funzionato. Però ci andavi maledettamete  vicino... Che me ne faccio del per sempre, se per sempre  non è con te?

testo

Album: The Best Of Umberto Tozzi
La luce del mattino
e grida di operai
sul dito un maggiolino
è primavera ormai.
E apro le finestre,
il glicine è già qui
il mondo si riveste come ogni lunedì.
E l'orizzonte è libero come un amante che
fa il grande senza accorgersi che prigioniero è
Dimentica, dimentica che il dispiacere scivola
la mia paura è vivere, uscire, amare e ridere
e non volare adesso giù
perché accanto a me non ci sei più.
E penso un po' a mia madre
a quella sua mania
diceva più lavoro più i soldi vanno via.
E vanno le stagioni come motociclette
di giovani spacconi finchè la vita smette.
Dimentica dimentica
t'accorgi un giorno che
quelli che ti capiscono
sono tutti dietro a te
Dimentica dimentica che il dispiacere scivola
la mia paura è vivere, uscire, amare e ridere
e non volare adesso giù
perché accanto a me non ci sei più.


2 commenti:

  1. Colgo una profonda amarezza e malinconia che ti pervadono e mi spiace. Spero davvero che si aprano per te presto nuove frontiere di luce.

    RispondiElimina
  2. Abbastanza! Sì, la mia luce conoscerà nuove frontiere e tornerà va brillare^^
    Grazie ❤️

    RispondiElimina

Pagine

“Vorrei avere avuto più fiori che cicatrici nel cuore.
Ma alla fine si è ciò che la vita t'insegna ad essere.”

Italiani, popolo di commentatori, tuttologi, blogger e sognatori^^

Scarica Curriculum